Baiano. Non si arresta la curva dei contagi. E’ il momento di agire

adsense – Responsive Pre Articolo

Ci sono moltissimi motivi a Baiano che dovrebbero spingere le autorità locali ad adottare misure drastiche. Il rischio è che se non si arresta il contagio a pagarne le conseguenze saranno i cittadini più fragili e meno fortunati. Ma c’è ancora un po’ di tempo per invertire la curva del contagio.

Il virus si sta diffondendo un po’ dappertutto  a una velocità esponenziale, ma Baiano forse un po’ troppo. Gli ospedali incominciano già ad andare in affanno ed è questione di giorni,  forse una settimana o due, e saremo ritornati in piena emergenza.

Chi sperava che il peggio fosse ormai alle spalle, dovrà ricredersi. Ottobre e novembre saranno i mesi più difficili sul fronte Coronavirus. «Ci sarà un boom di casi e faremo i conti anche con un tasso di mortalità più alto». Hans Kluge, direttore della sezione europea dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms),lo aveva detto in tempi non sospetti.

Sebbene in molti sono fiduciosi che il vaccino possa spegnere la pandemia, le ricerche sono ancora in corso. Decisioni impopolari oggi potrebbero essere vincenti per il domani, l’importante è agire.

adsense – Responsive – Post Articolo