BAIANO. Progetto “Ragazzi in aula:una modalità per conoscersi

adsense – Responsive Pre Articolo

Gli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado dell’istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” di Baiano il giorno 20 Febbraio 2014 saranno ospiti del Consiglio regionale e, sperimenteranno l’esaltante esperienza di essere  “Consigliere per un giorno”, importante iniziativa promossa dal Consiglio Regionale della Campania per avvicinare i giovani alla politica e al mondo delle istituzioni.

L’iniziativa è stata fortemente voluta da tutto il Collegio dei docenti per la sua alta valenza didattica. Infatti il progetto “Ragazzi in aula: consigliere per un giorno” consente ai giovani di entrare in Consiglio Regionale e di conoscere di persona  i processi decisionali che caratterizzano l’assemblea regionale, oltre che visitare il luogo in cui vengono assunte importanti decisioni che riguardano la vita di tutti noi. L’esperienza del tutto innovativa si inserisce nell’ambito delle attività programmate per avvicinare i giovani al mondo delle istituzioni per instillare  in loro una corretta coscienza civica che costituisce la base per un inserimento consapevole all’interno della società. Ad accogliere il gruppo di circa 50 alunni delle classi terze sezione B,C e D della Scuola secondaria di Baiano, sarà il Presidente del Consiglio Regionale e , l’On.. Pietro Foglia, presidente della Ottava  Commissione Consiliare.. Gli alunni siederanno nei banchi dei consiglieri regionali e per un giorno vivranno l’entusiasmante esperienza di essere consiglieri, presenteranno una proposta di legge elaborata in sinergia con i loro docenti , individueranno un relatore  che illustrerà le finalità e le motivazioni sottese all’articolato legislativo. Prima di procedere alla votazione il presidente dell’assemblea illustrerà dettagliatamente il ruolo e la funzione del Consiglio Regionale .Subito dopo ci sarà. la relazione introduttiva della proposta di legge da parte   dal consigliere  prima firmatario e  poi si passerà alla votazione  articolo per articolo con votazione palese.

Gli alunni-consiglieri sperimenteranno la modalità della votazione elettronica quando si tratterà di votare l’approvazione definitiva  del disegno di legge che verterà sul diritto alla partecipazione La finalità della proposta legislativa è quella di sottoporre ad un Dibattito Pubblico la realizzazione di infrastrutture e di opere pubbliche di rilevanza e interesse regionale al fine di individuare le soluzioni ottimali e lam più ampia partecipazione dei cittadini alla fase decisionale della comunità locale interessata dalla realizzazione dell’opera. Proposta di sicuro interesse e di notevole rilevanza in relazione anche allo sperpero di denaro pubblico a cui spesso assistiamo per la realizzazione di opere pubbliche che sono vere cattedrali nel deserto.  Progetti come quello promosso dal Consiglio Regionale della Campania rivolti alle giovani generazioni possono sicuramente contribuire a riavvicinare i cittadini, ancorché giovanissimi, alla politica e alle istituzioni. Il che è più che opportuno se si vuole davvero scongiurare un ulteriore e serio indebolimento dei valori della democrazia.”

adsense – Responsive – Post Articolo