BAIANO: Riceviamo e pubblichiamo. “Le Passerelle non risolvono i problemi del Paese”

adsense – Responsive Pre Articolo

BAIANO: Riceviamo e pubblichiamo. Le Passerelle non risolvono i problemi del PaeseHo letto con stupore il comunicato di solidarietà da parte di “Baiano Civica” al Sindaco Montanaro per il mancato invito agli incontri tematici tenuti durante la 13 edizione di “Vesuni in Festa”. La mancata presa in considerazione per una eventuale invito è da ascrivere solo al sottoscritto Stefano Lieto Presidente di suddetta Associazione, (l’opposizione centra come i cavoli a merenda) con motivazioni a mio modo di vedere serie, Baiano Civica si è mai posto il problema di come viene gestita  da un anno a questa parte la Cultura e gli spettacoli a Baiano? Premesso che Vesuni in Festa è una delle poche manifestazioni che danno lustro al nostro paese, viene portata avanti ininterrottamente da 13 anni con immensi sacrifici, e difficoltà, un lavoro fatto con abnegazione, e senza scopi di lucro, purtroppo  nessuna Amministrazione Comunale si è mai posto l’obbiettivo di valorizzarla e portala ad un certo livello. Ma veniamo alle motivazioni  della non dimenticanza. Abbiamo chiesto l’autorizzazione per la manifestazione da svolgersi nella data usuale di fine giugno, gia nel mese di febbraio, abbiamo atteso più di 2 mesi per ricevere un si verbale, e costringendoci a cambiare data perchè avevano in contemporane autorizzato un altra manifestazione nella villa comunale, creandoci cosi non poche difficoltà nell’organizzazione. Abbiamo dovuto pulire noi le strade e le piazzette, del quartiere dalle erbacce il venerdi 05 luglio alle ore 14,30, non potevamo lasciare quello scempio agli occhi di migliaia di visitatori sopratutto forestieri.Ci è stato detto  dall’acculturato delegato alla cultura“usando secondo mè cattiveria”che  l’Amministrazione Comunale aveva pagato la SIAE per 10 manifestazioni da svolgersi  nel mese di Luglio, Invece l’Agende Siae in un ispezione ha evidenziato che dalla lista eravamo gli unici a mancare. Film già visto Purtroppo “PerBacco” non è annoverata tra le prebende elettorali. Secondo il sottoscritto  il segnale di l’infantilismo politico, e lo scarso senso istituzionale, è stato dato dal Sindaco e dai suoi amici, che pensano solo alle passerelle e non a risolvere i reali problemi del Paese, per fare il Sindaco bisogna essere all’Altezza della situazione.  Stefano Lieto (Associazione Perbacco)

adsense – Responsive – Post Articolo