NEVE. Chiude l’autostrada Baiano – Avellino Ovest. Disagi per gli automobilisti

adsense – Responsive Pre Articolo

La Protezione civile della Regione Campania, sulla base dei dati elaborati dall’Area Meteorologica del Centro Funzionale Multirischi, comunica che a partire da questa sera e per le prossime 36-48 ore, sono previste precipitazioni a prevalente carattere nevoso e gelate notturne, anche a quote collinari e nelle vallate interne. Inizialmente, i fenomeni interesseranno le zone appenniniche e le aree interne della regione con la quota neve che si attesterà dapprima sopra i 700 metri di altezza per scendere, durante la notte, intorno ai 500- 600 metri. Nella giornata di domani, invece, le precipitazioni nevose potranno interessare anche i rilievi della zona costiera a quota superiore agli 800 metri, mentre sui rilievi interni si manifesteranno già a 500 metri di altezza. Sono previste anche gelate notturne a quota superiore ai 600 – 700 metri. Sulla A16 Napoli-Canosa è stato chiuso il tratto Avellino Ovest-Baiano verso Napoli per l’attuazione del protocollo neve condiviso con la prefettura di Avellino.   In alternativa, per i soli veicoli leggeri, è possibile uscire ad Avellino Ovest, percorrere la SS7-Nazionale delle Puglie e reimmettersi in autostrada al casello di Baiano. I veicoli pesanti possono uscire ad Avellino est, percorrere il raccordo Salerno-Avellino e riprendere l’autostrada A30 a Mercato San Severino o, in alternativa, uscire a Benevento ed attraverso la SS 372 Telesina riprendere l’Autostrada A1 tramite il casello di Caianello. Questa è una conseguenza dovuta anche al fatto che il tratto in prossimità del cavalcavia Acqualonga è ancora inagibile per l’incidente del bus del mese di luglio dove morirono 40 persone.

adsense – Responsive – Post Articolo