Moto rubate nel Nolano e poi spedite all’estero, nove arresti

adsense – Responsive Pre Articolo

Honda, Transalp, Superduke, TMax: erano questi i modelli ‘preferiti’ dai banditi. Almeno cinquanta moto rubate nel Nolano e pronte per essere spedite all’estero, sono state scoperte dai Carabinieri di Napoli nel corso di una importante operazione contro la ricettazione di veicoli rubati. I militari del Nucleo investigativo e Radiomobile di Napoli hanno messo le mani su un carico di grossi scooter “di lusso”.  Veicoli che – come è poi risultato dalle indagini condotte dai Carabinieri – erano stati sottratti a centauri di Nola, San Paolo Bel Sito, San Vitaliano. Le moto erano imballate e tenute in un deposito di via Granturco a Napoli. Da qui sarebbero presto partite sui tir, destinazione estero.  Nel corso dell’operazione sono state arrestate 9 persone, tutti stranieri che avrebbero formato la ‘banda’ specializzata nei furti e nella ricettazione di moto.

adsense – Responsive – Post Articolo