40enne uccide il fratello a martellate.

adsense – Responsive Pre Articolo

Tanto assurda quanto vera è la storia che vi stiamo per raccontare.

A causa di una lite violenta mentre i due erano in casa, un 47enne ha ucciso a martellate il fratellastro di 40 anni, dopo che questi lo aveva minacciato con un coltello. Dopo aver ucciso il fratellastro, il 47enne lo ha nascosto il cadavere nel garage dell’abitazione. A scoprire il corpo dell’uomo sono stati i genitori dei due fratelli, tornando da una giornata fuori porta.

Subito è scattata la chiamata ai carabinieri.Secondo il racconto del 40enne ai militari, la vittima domenica sera era stata insieme al cane ad una sagra paesana della zona, dove però aveva esagerato con l’alcol. Essendo fuori di sé, il fratellastro era intervenuto per riportarlo a casa, ma non aveva ottenuto risultato. Era riuscito solo a portare via con sé il cane. Poco dopo il 40enne ha fatto rientro anche lui nell’abitazione e a quel punto è scoppiata la lite furibonda con il fratellastro. Il 40enne avrebbe minacciato il fratellastro con un coltello e l’uomo per tutta risposta avrebbe tentato di difendersi prendendo a sua volta un martello, quindi avrebbe colpito più volte il fratello fino ad ucciderlo.

I carabinieri del Comando provinciale di Pavia indagano sull’accaduto.

adsense – Responsive – Post Articolo