Litiga con un commerciante e lo minaccia con la pistola

adsense – Responsive Pre Articolo

Litiga con un commerciante per motivi economici e lo minaccia con la pistola. Denunciato dai Carabinieri dell’Aliquota Operativa di Castello di Cisterna un 44enne di Casalnuovo al quale, nel corso di una successiva perquisizione domiciliare, gli sono state sequestrate pistola e 100 munizioni. L’uomo aveva litigato su via Strettola Fontana con un commerciante 53enne di Cercola. Il diverbio era scoppiato per questioni finanziarie. Il 44enne cercava di costringerlo a rinviare un pignoramento a carico di suo fratello. Al culmine della lite, le minacce con la pistola. I militari dell’Arma sono intervenuti d’urgenza sul posto ove hanno identificato il responsabile, bloccandolo e sequestrandogli l’arma.
Nel corso della conseguente perquisizione domiciliare l’uomo è stato trovato in possesso di 3 armi: 2 regolarmente detenute e una intestata a suo nome ma non comunicata all’autorità di Pubblica Sicurezza. Oltre all’arma, 100 munizioni detenute senza denuncia.

adsense – Responsive – Post Articolo