AVELLINO. Apre conto corrente postale con documeti falsi. Denunciato

adsense – Responsive Pre Articolo

Gli agenti della Questura di Avellino ha denunciato in stato di libertà un pregiudicato 30enne napoletano, resosi responsabile di ricettazione, sostituzione di persona e tentata truffa in danno  di due istituti postali del capoluogo irpino. L’uomo utilizzando documenti contraffatti -carta d’identità, codice fiscale e tessera sanitaria false-  apriva due conti correnti postali  con assegni alterati nel beneficiario dell’importo di euro 1500. Tale  operazione sospetta induceva i direttori degli istituti a richiedere l’intervento della Polizia. Nel pomeriggio di ieri, a seguito di indagini, gli agenti bloccavano all’interno dell’ufficio postale il truffatore che nella circostanza si era recato presso lo sportello per riscuotere il denaro versato. Condotto in Questura veniva pertanto deferito in stato di libertà.

adsense – Responsive – Post Articolo