BAIANESE. Prevenzione furti, foglio di via per 3 pregiudicati

adsense – Responsive Pre Articolo

Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per il contrasto ai reati predatori, in particolare ai furti in abitazione.

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, costantemente impegnati in quella capillare attività di controllo del territorio tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno posto grande attenzione alla problematica, intensificando i controlli e garantendo la massima presenza di uomini sul territorio, soprattutto durante le ore notturne ed in quelle aree particolarmente colpite dal fenomeno, sia per prevenire i reati predatori che per intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario.

In Monteforte Irpino, i militari della locale Stazione hanno proceduto al controllo di un 23enne di un comune limitrofo, che si aggirava a piedi in maniera sospetta nei pressi di alcune abitazioni. La giustificazione che stava cercando la casa di un suo amico non convinceva i militari che decidevano di approfondire i controlli. Accompagnato in Caserma si accertava che lo stesso non aveva alcun conoscente che abitava nel luogo del controllo. A suo carico emergevano altresì svariate vicende giudiziarie. Il giovane veniva pertanto proposto alla Questura, per l’adozione della misura del Foglio di Via Obbligatorio.

Analoga proposta anche per un 50enne dall’hinterland napoletano ed una 23enne originaria della Romania e residente a Napoli, sorpresi a girovagare con fare sospetto, all’interno di una zona residenziale di Sperone: gli stessi, con a carico precedenti di polizia principalmente per reati contro il patrimonio, opportunamente interpellati non erano in grado di fornire ai militari della Stazione di Avella una valida giustificazione circa la loro presenza in quel comune.

adsense – Responsive – Post Articolo