Bambino di 11 anni si brucia il volto con un petardo, denunciato il padre

adsense – Responsive Pre Articolo

Un bambino cinese di 11 anni ieri sera si è ferito usando un artifizio pirotecnico ed è stato portato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Nola, venendo subito trasferito all’Ospedale Pediatrico Santobono di Napoli. I medici gli hanno diagnosticato “trauma facciale con lesioni dermo-epidermiche superficiali e profonde al volto” e lo ritengono guaribile in 15 giorni. Da accertamenti eseguiti dai Carabinieri della Stazione di Saviano intervenuti in via Seminario, al confine con Casamarciano, il posto dove è successo l’incidente, è emerso che il padre 44enne del giovane infortunato gli aveva comprato una confezione di giochi pirotecnici di libera vendita, i cosiddetti “mini-cicciole”, consentendo il maneggio al piccolo, che si è ferito a causa di una fiammata dell’artifizio. Il genitore è stato denunciato per lesioni personali colpose

adsense – Responsive – Post Articolo