Bimba beve succo di frutta a ricreazione, ma all’interno c’è un proiettile

adsense – Responsive Pre Articolo

Chissà quale sarà stata la sua reazione quando ha scoperto che all’interno del  succo di frutto che stava bevendo a scuola, durante l’ora di ricreazione, c’era  l’ogiva di un proiettile. E’ successo in una scuola elementare di Aversa. La  bimba di otto anni ha avvertito la maestra che subito ha provveduto a dare  l’allarme. Per escludere conseguenze, la piccola è stata portata presso  l’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa dal personale scolastico e dai  genitori, avvertiti del fatto. Del caso ora si stanno occupando la polizia della  questura di Caserta, in collaborazione con il commissariato di Aversa. Gli  agenti hanno contattato anche la società che si occupa del packaging dei succhi  di frutta.

adsense – Responsive – Post Articolo