I CARABINIERI SOTTOPONGONO A SEQUESTRO PREVENTIVO CASA DI RIPOSO PER ANZIANI.

adsense – Responsive Pre Articolo

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano ed in particolare militari della Stazione CC di Dentecane, a seguito di controllo ispettivo eseguito unitamente a personale del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (N.A.S.) Carabinieri di Salerno nella giornata odierna presso casa di riposo per anziani, ubicata nel comune di Pietradefusi, hanno provveduto a sottoporre a sequestro preventivo d’iniziativa detta struttura in quanto si accertava l’assenza del titolo autorizzativo all’esercizio della stessa. Inoltre sono state riscontrate gravi carenze in quanto la casa di riposo non possiede i requisiti strutturali, impiantistici, tecnologici e organizzativi per l’esercizio dell’attività socio assistenziale per anziani. Si è appurato altresì che, al momento dell’ispezione, all’interno vi era un solo medico, una donna di origine straniera, non risultante iscritta all’albo professionale dei medici. Inoltre la struttura ospitava, contrariamente a quanto previsto dalla normativa, anziani non autosufficienti verificando che al momento del controllo ve ne erano nel numero di 4 a ridotta autonomia e 18 non autonomi.

Sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento il legale responsabile della struttura e il medico trovato all’interno per esercizio abusivo della professione sanitaria in concorso.

Vista la difficoltà di collocare i 22 degenti presso altre strutture sanitarie e quindi per permettere ai familiari degli stessi di provvedere a trovare idonea sistemazione, il sequestro è stato operato, d’intesa con l’A.G., con facoltà d’uso per due giorni, tempo strettamente necessario per provvedere a tali incombenze.

adsense – Responsive – Post Articolo