Caserta, tragico «volo» della Befana: si sgancia il filo, grave il vigile-attore

adsense – Responsive Pre Articolo

(Fonte IL MATTINO). Tragico volo della Befana a Caserta, nella serata di domenica. Durante il «volo» dal campanile del Duomo al palazzo di fronte, dinanzi agli occhi di centinaia di famiglie con bambini, si è sganciato il filo di sostegno alla corda che reggeva la Befana e il vigile del fuoco-attore è andato a sbattere contro il campanile. Il vigile del fuoco che impersonava la Befana, il suo nome è Salvatore Alfano 45 anni di Santa Maria La Fossa, sposato con due figli, è rimasto ferito alla testa a causa dell’impatto. Immediati i soccorsi, mentre in piazza Duomo la paura e i pianti dei bambini hanno in un attimo trasformato il clima di festa della giornata pre-Epifania.

Caserta, tragico «volo» della Befana: si sgancia il filo, grave il vigile attoreL’impatto contro il muro del campanile è stato molto violento, il vigile ha sbattuto la testa, ed è rimasto penzoloni fino a quando non è stato effettuato l’intervento di soccorso.  Purtroppo le previsioni della gravità dell’incidente si sono dimostrate fondate: il vigile del fuoco, ricoverato d’urgenza all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, è in prognosi riservata ed è stato necessario intubarlo per un fortissimo trauma cranico.

adsense – Responsive – Post Articolo