NAPOLI, PIAZZA DANTE: Movida in piena pandemia. Carabinieri disperdono assembramento di oltre 200 persone. 25 quelle sanzionate

adsense – Responsive Pre Articolo

Erano più di 200 le persone assembrate nella porzione di Piazza Dante che affaccia su Via Ettore Bellini. Non mancava nulla, dalla musica agli alcolici fino alle danze sfrenate.
Non si parla di una storia di movida estiva pre-pandemia ma di ciò che ieri sera, intorno alle 23.30, accadeva in pieno centro a Napoli.
I carabinieri della compagnia Centro, impegnati in un servizio di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale, hanno sentito chiaramente il frastuono della musica provenire dalla piazza. Grazie ad un impiego massiccio di forze che ha visto coinvolte oltre 10 pattuglie coordinate da un Ufficiale, i militari hanno sciolto l’assembramento e disperso i presenti, gran parte dei quali già in fuga alla vista dei lampeggianti.
25 quelli identificati e sanzionati per violazioni alla normativa anti-contagio, tutti ovviamente senza mascherina. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

adsense – Responsive – Post Articolo