NAPOLI, TRE RISSE IN DUE GIORNI: TORNA LA MOVIDA CHE FA “TREMARE”.

adsense – Responsive Pre Articolo

Un episodio di rissa al Vomero, uno a Bacoli ed uno a Via Chiaia, in 24 ore sono stati registrati dalle forze dell’ordine.

Le riaperture dei locali al pubblico, giustamente volute sia dai gestori, che a causa del Covid sono stati fermi per troppo tempo, sia dai cittadini, che nell’alternarsi tra zone rosse e gialle, esausti hanno voglia di respirare aria di normalità, come per tutto, hanno “l’altra faccia della medaglia “: i giovani, che reduci anche loro dalle restrizioni tendono a muoversi senza freni.
Le forze dell’ordine allertate per placare gli animi a risse scoppiate, hanno potuto constatare che i protagonisti sono sempre ragazzi poco più che ventenni, a distanza di tempo ed in posti diversi.
Probabilmente con la complicità dell’alcol ed il senso di “libertà “ che si può provare dopo mesi di chiusure, si fa largo il “problema” della violenza, sempre per motivi futili, come uno sguardo o una parola ascoltata male.

Carla Carro

adsense – Responsive – Post Articolo