Nasconde il cadavere della mamma nel congelatore, per continuare a riscuotere la pensione

adsense – Responsive Pre Articolo

Il cadavere di una donna è stato trovato nel congelatore della casa dove viveva con la figlia 52 enne. La macabra scoperta oggi a Borgomanero, in provincia di Novara. Ad accorgersi del cadavere  sono stati i Vigili urbani, intervenuti nell’appartamento per soccorrere la figlia, che si era sentita male e aveva chiamato il 118.  All’arrivo dei sanitari, infatti, la porta era chiusa dall’interno e la donna non rispondeva. Così così si è reso necessario l’intervento della Polizia municipale e dei Vigili  del Fuoco. La donna è stata ricoverata: prima di lasciare la casa   i vigili hanno aperto il congelatore a pozzetto che era in cucina e hanno visto il corpo,  che era avvolto nel cellophane e sostenuto nel congelatore con una imbracatura.  Secondo alcune ipotesi l’anziana, che viveva con figlia,  potrebbe essere morta nel 2010. Ma   toccherà all’autopsia  dare maggiori certezze,  Il cadavere è stato trasportato all’ospedale di Novara: si dovrà stabilire con certezza    a quando risale il decesso e se la morte sia stata dovuta a cause naturali o violente. Sul caso indagano i carabinieri di Novara, che aspettano di poter interrogare la donna, ricoverata e piantonata in ospedale. Tra le prime ipotesi formulate dagli investigatori, quella che la donna abbia nascosto il cadavere della madre per continuare a riscuoterne la pensione.

adsense – Responsive – Post Articolo