NOLA. Controlli e sequestri al mercato settimanale

adsense – Responsive Pre Articolo

Ancora controlli al mercato settimanale di Nola, questa mattina gli agenti della Polizia Municipale di Nola, hanno fatto nuovi controlli alle bancarelle del mercato comunale di Piazza d’Armi per il terzo mercoledì di fila. I controlli sono cominciati alle 6 del mattino e, questa volta, nel mirino degli agenti sono finiti i venditori ambulanti extracomunitari, per lo più indiani o del Bangladesh. Sono state dodici le persone fermate, prima che entrassero nella Piazza per distribuire la loro merce. Dai controlli è emerso che tutti erano privi di permessi di vendita ambulante, e qualcuno anche di quello di soggiorno, costringendo gli agenti a sequestrare la merce. Quattro venditori ambulanti sono riusciti a scappare e le loro collanine, braccialetti e orecchini, sono stati distrutti. L’obiettivo, oltre che tutelare i venditori ambulanti che pagano regolarmente dai portoghesi, è anche quello di recuperare somme di denaro arretrati per l’occupazione del suolo nello spazio mercatale. In pochi giorni sono stati recuperati quasi tutti i 100.000 euro di arretrati che i venditori ambulanti avevano in debito con il comune di Nola, per l’occupazione semestrale dello spazio.

adsense – Responsive – Post Articolo