Orrore a Napoli, uccide la mamma e la fa pezzi mettendola in un bustone di tela.

adsense – Responsive Pre Articolo

Orrore a Napoli, nel quartiere Pianura  è stata ritrovata una borsa con alcuni resti umani che  appartengono ad un’anziana donna di 85 anni, scomparsa a fine agosto. Abbandonato sul ciglio della strada, un bustone di tela blu dell’Ikea conteneva i resti smembrati della signora: il ritrovamento è stato possibile,  grazie alle ammissioni del figlio Eduardo Chiarolanza, sottoposto a stato di fermo.

La donna, Eleonora Di Vicino, 85enne madre di tre figli, era scomparsa alla fine del mese scorso ad allertare le forze dell’ordine una sua conoscente, preside di una scuola, che si è insospettita per la prolungata assenza. Uno dei tre figli, con problemi di natura psichica ha ammesso di essere stato lui ad uccidere la mamma.

adsense – Responsive – Post Articolo