Procura Torino chiede 9 mesi per Grillo

adsense – Responsive Pre Articolo

TORINO  – La Procura di Torino ha chiesto di condannare a nove mesi di reclusione Beppe Grillo al termine di un processo legato a una delle dimostrazioni dei No Tav in Valle di Susa. Si tratta della costruzione abusiva di una baita, nel dicembre 2010, diventata simbolo del movimento. “Su Beppe Grillo, per la lettera aperta ai capi delle forze di polizia, sono arrivati numerosi atti da diverse procure dove risulta già indagato”. Lo ha detto il procuratore capo di Genova Michele Di Lecce in merito alla notizia dell’inchiesta sul leader del Movimento 5 Stelle per istigazione ai militari a disobbedire alle leggi.

adsense – Responsive – Post Articolo