SAN PAOLO BEL SITO. Arrestato il presunto assassino di Ylenia Lombardo. Trovati i vestiti ancora sporchi di sangue

adsense – Responsive Pre Articolo

È stato fermato poche ore fa il presunto assassino di Ylenia Lombardo, uccisa ieri per poi essere data alle fiamme nel proprio appartamento di San Paolo Bel Sito. Nell’abitazione dell’uomo, 37 anni fermato dagli investigatori e sotto interrogatorio hanno  trovato i suoi vestiti  ancora sporchi di sangue. Il presunto assassino era in cura al Centro di igiene mentale di Nola. Ylenia, originaria di Pago del Vallo di Lauro (AV) già in passato è stata oggetto di violenza, per maltrattamenti. Stavolta  però non ce l’ha fatta. La giovane mamma lascia una figlia  che si trovava a Roma dai suoi genitori al momento dell’omicidio.

SAN PAOLO BEL SITO. Arrestato il presunto assassino di Ylenia Lombardo. Trovati i vestiti ancora sporchi di sangue

adsense – Responsive – Post Articolo