SESSO TRA I FORNELLI: COPPIA FINISCE IN OSPEDALE

adsense – Responsive Pre Articolo

La voglia di trasgressione spinge a volte a cercare di fare sesso in posti  piuttosto improbabili e strani (bagni di ospedali, ascensori di manicomi, bidoni della spazzatura, ambulanze, camere iperbarichee ecc..) e qualche volta l’esito è disastroso.  La cucina, ad esempio, è per  molti un luogo erotico, ma è anche ricco di insidie e minacce. Specie se i fornelli sono  accesi. Ne sa qualcosa una coppia di Pizzoburgo, che qualche giorno fa ha cercato di  mescolare la cucina con il sesso orale: lui cucinava una peperonata alla ‘nduja, lei invece in  ginocchio dedita ad altre attività che non serve che descriviamo in dettaglio. Distratto dall’attività della compagna, l’uomo ha sbagliato la mira nel girare la peperonata bollente,  che è così finita dritta sulla schiena della donna, che è rimasta ustionata (in  ospedale le sono state riscontrate ustioni di primo e secondo grado). Come se non bastasse, la bruciatura ha causato una reazione involontaria  della donna, che ha serrato i denti, morsicando violentemente il pene del  partner, che ha dovuto ricorrere anch’egli al Pronto Soccorso per farsi medicare  la ferita con 14 punti di sutura.

adsense – Responsive – Post Articolo