SOMMA VESUVIANA. Morte di Antonio Tufano, arrestato il responsabile. Ecco perchè

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ stato posto agli arresti da parte dei carabinieri l’uomo   A. P., di 37 anni, già noto alle forze dell’ordine, per lui l’accusa è omicidio stradale e lesioni personali stradali.

Secondo l’accusa, da come riporta il giornale web “laprovinciaonline.it”, l’uomo era alla guida di un auto  dopo che la patente di guida gli era stata revocata nel 2011. L’uomo che si trova ricoverato in ospedale dal giorno dell’incidente  nel cui sinistro è morto Antonio Tufano, 28 anni e sono rimasti feriti anche i nipoti di A.P., di 10 e 12 anni, entrambi ricoverati presso l’ospedale Santobono di Napoli.
Il 37enne oltre ad essere alla guida dell’auto senza patente dal 2011, inoltre al momento dell’impatto il veicolo che conduceva era sprovvisto di revisione e procedeva a velocità doppia rispetto a quella consentita. L’uomo viaggiava a 100 chilometri all’ora, quando il massimo era di 40 chilometri all’ora.
L’uomo sottoposto agli arresti domiciliari nell’ospedale in cui si trova ricoverato.

adsense – Responsive – Post Articolo