La poesia di Tina Piccolo dedicata ai bambini in questo periodo davvero difficile

adsense – Responsive Pre Articolo

I bambini di Gaza

 

Sono fiori di sangue

dal profumo innocente

i bambini di Gaza.

Il viso della paura,

il grido del dolore.

Li hanno uccisi,

il più piccolo aveva un anno,

il più grande solo 17….

Belli anche se sporchi di terra,

quella terra che li ha sepolti

nella spirale della violenza

di un becero terrorismo.

I loro nomi li ripete il vento,

li sussurra la luna

e le stelle in coro,

nel silenzio della notte.

I bambini di Gaza ,

straziati, ammazzati,

hanno un messaggio da dare

“Non fate del male,

spegnete gli odi

che scatenano guerre.

Volevamo un posto per giocare

ma ci avete trucidati,

Lo diremo a Dio….”

Occhi bagnati di pianto,

impronte di assurde ferite,

è una preghiera solenne

la voce dei bambini di Gaza…”

TINA PICCOLO ( AMBASCIATRICE DELLA POESIA DEL MONDO)

adsense – Responsive – Post Articolo