Quanto caro costerà questo Natale? – tra zone gialle e acquisti sfrenati –

adsense – Responsive Pre Articolo

In prossimità del Santo Natale , proprio come le luci di un albero decorato, a mano a mano le regioni Italiane si tingono di giallo.
Vale a dire, un passo indietro rispetto a tutte le restrizioni imposte lo scorso novembre, che sembravano essere così necessarie.
Pare che resteranno comunque in vigore le restrizioni che riguardavano le “zone rosse”, per i giorni festivi, quale Natale, Santo Stefano ed il Primo gennaio.
Intanto, si è dato il via allo shopping natalizio, con il prevedibile risultato di negozi affollati all’interno e all’esterno, ed un generale via vai di gente spesso inosservanti di distanza sociale e dispositivi di protezione.
Ci costerà di nuovo un passo indietro questo Natale?

Carla Carro

adsense – Responsive – Post Articolo