SACRAMENTO DELLA COMUNIONE: può essere negato ad un disabile?

adsense – Responsive Pre Articolo

Capita, purtroppo, sempre più spesso di sentir parlare SACRAMENTO DELLA COMUNIONE: può essere negato ad un disabile?di storie di “esclusione” per quei bambini affetti da disabilità. Quello che sconcerta è che , altrettanto spesso, queste esclusioni avvengono in Chiesa, proprio nella casa del Signore, di fronte al quale siamo tutti uguali, o almeno così ci hanno insegnato.
Molti genitori si sono ritrovati a dover lottare perché qualche prete si rifiutava di celebrare il sacramento a bambini con disabilità, rimandandoli – nel migliore dei casi- all’anno dopo, altrimenti in data definirsi.
Una situazione davvero assurda, che vede protagonisti sempre più famiglie, già provate da una situazione difficile da sostenere.

Carla Carro

adsense – Responsive – Post Articolo