Autista di bus rimprovera tre ragazzi: picchiato, 25 giorni di prognosi

adsense – Responsive Pre Articolo

Ha subito la frattura del setto nasale, una vistosa ferita lacerocontusa al sopracciglio e altri traumi con 25 giorni di prognosi: è il bilancio del turno di lavoro di un autista 47enne di autobus a Roma picchiato barbaramente da tre ragazzi mentre era in servizio. Il conducente del  mezzo pubblico aveva rimproverato un gruppo di giovani perché, probabilmente ubriachi, urlavano e sbraitavano sul mezzo. Tanto è bastato a scatenare la furia del branco: hanno trascinato l’uomo fuori dal mezzo, colpito a calci e pugni , anche in pieno volto, e poi soo fuggiti. Il tutto in pieno centro, mentre il bus della linea N5 percorreva Corso Vittorio.

Sulla vicenda sono in corso le indagini del commissariato Trevi ed è caccia al branco. Al vaglio degli investigatori anche le telecamere sia dentro l’autobus che quelle in strada: potrebbero aver ripreso gli istanti dell’aggressione e della fuga a piedi dei responsabili. La polizia, secondo quanto si è appreso, sta acquisendo le registrazioni.

adsense – Responsive – Post Articolo