Avellino. “Ci siamo rotti i polmoni – no allo smog” Flash mob di Legambiente in occasione presentazione dossier Mal’Aria

adsense – Responsive Pre Articolo

Un flash mob di Legambiente con lo striscione “Ci siamo rotti i polmoni – no allo smog” per denunciare Mal’aria ad Avellino. Appuntamento Venerdì 29 gennaio ore 11.00 presso il Palazzo della Prefettura di Avellino in Corso Vittorio Emanuele 2. Volontari di Legambiente mantenendo le distanze di sicurezza con mascherine  con scritto “no allo smog” consegneranno nelle mani del Prefetto il dossier Mal’Aria per chiedere, come deliberato nel consiglio comunale di Avellino monotematico sull’inquinamento atmosferico il 4 gennaio scorso in cui è dato mandato al Sindaco di Avellino, di proporre un tavolo in Prefettura con tutti gli Enti preposti e firmatari del protocollo d’intesa del lo Commissario Straordinario Priolo (commissario prima dell’attuale amministrazione) del 26/01/2018, “per promuovere e attuare azioni per il miglioramento complessivo delle condizioni ambientali del capoluogo avellinese con specifico riferimento alle cosiddette polveri sottili“.

adsense – Responsive – Post Articolo