CAMPOSANO. La tragica morte di Antonio Gradito, a 40 anni lascia moglie e due figli

adsense – Responsive Pre Articolo

Un pomeriggio tragico per Camposano, dove a perdere la vita è stato un quarantenne del posto, Antonio Gradito, di professione svolgeva l’attività di imbianchino ed era molto conosciuto, che in sella alla sua motocicletta, una Yamaha 800, è finito contro un palo di cemento presente al margine di via Provinciale per Cicciano. L’urto violentissimo ha spezzato la moto in due parti mentre per l’uomo non c’è stato nulla da fare. I soccorsi nulla hanno potuto che constatare che Antonio è morto sul colpo.  Sul luogo del sinistro sono poi accorsi parenti, infatti l’uomo abitava a soli duecento metri dall’incidente, alcuni dei quali hanno dovuto far ricorso alle cure mediche per mancamenti. Sul posto sono intervenute anche due ambulanze. La salma solo a tarda sera e dopo l’espletamento di tutte le attività investigative è stata prelevata dalla polizia mortuaria e trasportata presso il Policlinico di Napoli dove sarà eseguita l’autopsia prima di consegnare poi la salma ai parenti per i funerali. L’uomo lascia la moglie e due figli piccoli.

CAMPOSANO. La tragica morte di Antonio Gradito, a 40 anni lascia moglie e due figli

 

 

adsense – Responsive – Post Articolo