Contrada: Agostino Penna ” L’ Oro d’ Irpinia”

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ da piu’ di una quindicina di giorni, che la Rai ogni venerdi’ , sta trasmettendo in prima serata il programma ” Tale e Quale show” . Milioni di italiani seguono questo programma, nel quale personaggi del mondo della musica, dello spettacolo, si calano nelle vesti di cantanti e cantautori italiani ” riproducendone” sembianze, gesti , parole e canzoni. In questa edizione, la nona con esattezza, e’ presente un figlio di Irpinia che davvero ne sta dando lustro ed onore. Non e’ un ” novello” , ma un artista gia’ affermato che con questo programma sta vivendo una nuova primavera artistica e musicale. Stiamo parlando di Agostino Penna. Agostino Penna nasce ad Avellino il 19 Gennaio 1966, ma e’ originario di Contrada. Sbirciando nella sua biografia, abbiamo scoperto che fin da ragazzino, all’età di 15 anni più o meno, ha coltivato la passione per la musica.
Proprio all’eta’ di 15 anni ha fondato infatti la sua prima band, i Vanadium e da lì si è ben capito che la sua strada sarebbe stata proprio quella della musica.
Dopo il diploma al Conservatorio, la carriera di Penna ha avuto una svolta grazie alla collaborazione con alcuni artisti della musica italiana, come Umberto Tozzi o ancora Marco Masini e Marco Ferradini. Per affinare ulteriormente il suo estro, Agostino Penna è volato fino in America, dove ha studiato musica. Difatti il suo talento , non passo’ di certo inosservato, tanto che negli anni, l’abbiamo poi visto esordire nel mondo della tv.
La sua carriera, infatti, è costellata da numerose esperienze in giro per il mondo, anche sul set. Lo si e’ visto recitare in Don Matteo prima e Distretto di Polizia poi, o ancora nel “Il miracolo di Marcellino ” dell’ anno 2008. Nello stesso anno ha inciso anche un disco per Rai Trade e in tutti questi anni ha firmato varie colonne sonore. Tra queste indimenticabile la sigla di Uomini e Donne che, non tutti sanno, ma è stata creata da lui.
Sempre nel 2008 è stato tra i protagonisti del premio Capri Hollywood, insieme ad alcuni artisti come Bennato e Paul Yang, dove ha avuto il piacere di esibirsi dinanzi a star internazionali.
Durante la sua carriera, Agostino Penna ha goduto anche di qualche esperienza a teatro accanto a Lucio Dalla e Enrico Brignano.Ora questa prestigiosa partecipazione a ” A Tale e Quale Show” , attraverso la quale ha fatto e sta facendo apprezzare le sue celebrate doti di cantante e musicista (e pianista sopraffino). Sono gia’ due le puntante vinte dall’ artista di Contrada, la seconda nella quale si e’ calato nelle vesti di Gaetano Curreri, con la canzone ” Chi erano i Beatles” e la quarta nelle vesti di Lucio Dalla. Ma il “Talk” ancora continua e l’ artista irpino mostrerà ancora al pubblico il suo lato istrionico che gli permetterà di calarsi alla perfezione nei panni di qualsiasi personaggio (pare che, ai provini per il programma, gli autori siano rimasti senza parole per la capacità d’immedesimazione dell’artista irpino e per la duttilità della sua voce). Attendiamo dunque con trepidazione la prossima puntata per ammirare Agostino in prima serata su Rai1, che lo vedrà ancora una volta gareggiare con Jessica Morlacchi, Lidia Schillaci, Tiziana Rivale, Sara Facciolini, Flora Canto, Eva Grimaldi, Davide De Marinis, David Pratelli, Francesco Monte, Gigi e Ross e Francesco Pannofino. Il tutto, sotto lo scanzonato (ma severo) giudizio di Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme. Daniele BiondiContrada: Agostino Penna  L Oro d Irpinia

adsense – Responsive – Post Articolo