Donne, D’Amelio: “Benefici economici alle aziende contro la disparità dei salari” La capolista Pd alle Regionali lancia la prima di tre proposte da portare in Consiglio regionale

adsense – Responsive Pre Articolo

“La forte disparità dei salari tra uomini e donne incide in negativo sulla società, impedendo la piena emancipazione e realizzazione di tutti. Per questo motivo, nella prossima legislatura mi farò promotrice di una misura che abbatta la differenza retributiva basata sul genere, introducendo nel settore privato benefici economici in favore delle imprese virtuose”. Lo dichiara la presidente del Consiglio regionale della Campania Rosetta D’Amelio, capolista del Partito democratico in provincia di Avellino alle Regionali 2020.

“Sono da sempre convinta che senza parità di genere non si possa raggiungere un sistema equo di cittadinanza e convivenza. Ho firmato decine di leggi che riguardano le donne: la loro salute, la loro tutela e la loro presenza nelle istituzioni. Un ulteriore passo in avanti verso la parità credo debba necessariamente passare per il contrasto al gap retributivo, possibile attraverso premialità e sgravi Irap”, continua D’Amelio.

“Secondo Eurostat le donne italiane, nelle aziende private, percepiscono oltre il 20% in meno dei colleghi uomini – conclude -. Promuovere la parità dei salari deve perciò essere un dovere urgente delle istituzioni. E’ questa la prima di tre proposte concrete e realizzabili a partire dalle quali si caratterizzerà il mio impegno nei prossimi anni”.

adsense – Responsive – Post Articolo