Forino (Av). Le Grandi Amarezze, si sbriciola il Patrimonio Artistico sotto l’inerzia di tanti.

adsense – Responsive Pre Articolo

È un destino avverso, crudele e di inesorabie rovina, quello a cui tanti “storici monumenti forinesi” da anni sembrano essere destinati a finire. Se non ci sarà un decisivo cambio di rotta, a breve il loro ricordo lo vedremo solo in cartolina, e tutto ciò sotto l’ inerzia e l’inedia di tanti. Una fine cupa infatti sembra essere ormai quella a cui, già da diversi anni, nonché ora più che mai, stiano andando incontro la Quattrocentesca Chiesa dell’ Annunziata, l’antica Chiesa dello Spirito Santo nel Casale Creta posta nell’ omonimo Casale, il Seicentesco Palazzo De Leoni nel Casale Palazza, ed io direi, se a breve non si porrà rimedio, l’antico Santuario di San Nicola in Collina. Gioiellini artistici forinesi lasciati alla mercede dell’incuria e dell’ abbandono sotto il grido di aiuto che da anni lanciano , per l’apatia di chi dovrebbe fare, ma non fa. Forino come ti stai riducendo? Ma la tua gloriosa, nobiliare e principesca storia dove la stai buttando? Ma esiste ancora nel tuo DNA quell’ orgoglio dei tuoi avi che ti hanno fatto grande nei secoli? Ora purtroppo solo mesti silenzi e la visione fosca e glaciale su un patrimonio artistico , che ogni giorno, si sbriciola sempre di più sotto gli occhi di tutti i cittadini, per la superficialità di chi dovrebbe fare, ma non fa. Così anche per il Monumento ai CADUTI in Guerra, per citarne qualche altro. Al momento non rimane solo che la collera di vedere perire, sfuggire sotto le mani le bellezze forinesi, e mentre altri paesi irpini, ne hanno fatto un pregio, a Forino ne stanno facendo un peso, un macigno di poco conto di chi purtroppo e’ preso da altre distrazioni fuorche’ salvaguardare quello che appartiene all’ anima ed all’ antico passato dei forinesi. Ci attaccherete di nuovo mal velatamente, ma la realtà ahimè è sotto gli occhi di tutti. Daniele Biondi

adsense – Responsive – Post Articolo