Forino (Av): Verso le elezioni. Situazione politica molto frammentaria con in seno gruppi e candidati di varia ispirazione politico-sociale

adsense – Responsive Pre Articolo

Una situazione alquanto frammentaria quella che si sta palesando all’alba della nuova tornata elettorale che dovrà eleggere il 96.mo Sindaco della Storia di Forino. Svariati candidati a Sindaco a partire dall’ Avv. Alfonso Amendola, all’ ex Consigliere Umberto Rubinaccio per poi passare al Dirigente Scolastico Gregorio Iannaccone e terminare all’ ex Sindaco di Forino dottor Antonio Olivieri. Tanti i partiti con vedute disomogenee tra cui Italia Viva dell’ex Vice Sindaco Luigi Lanzetta, al PSI di Sabino Carpentieri, a Forza Italia del dottor Raffaele Basile, lontani al momento nel trovare una visione comune sul più gradevole ed aggregante candidato a Sindaco che possa rappresentare degnamente un po’ tutti . E poi gruppi disparati con singolarità come l’ ex Consigliere Comunale Dott. Cesare Fiorentino, il Direttore Agenzia Entrate Benito Gilberti, o ex candidati delle passate tornate elettorali come Michele Picariello militante dei Verdi Europei, ex Sinistra Giovanile, tutti in attesa di definire una linea finale, sicura e definitiva verso la strada delle prossime elezioni. Si susseguono gli incontri formali, informali e personali per cercare di trovare una quadra definitiva che porti Forino ad avere un nuovo candidato a Primo Cittadino, una squadra da avviare verso la nuova Assise Comunale, in una comune convinzione quale è quella che coloro i quali risulteranno essere i nuovi ” protagonisti politici” sicuramente si troveranno ad affrontare aspetti, visioni e problematicità che attendono e pretendono solo lavoro, sacrificio ed immediata risoluzione. Staremo a vedere. Daniele Biondi

adsense – Responsive – Post Articolo