FORINO. Padre Marco Masi accende il Natale Forinese: “Vi do un lieto annunzio. Forino sarà sede Giubilare grazie a San Paolo della Croce”

adsense – Responsive Pre Articolo

Erano da poco passate le ore 12.10 di Domenica 13 Dicembre, giorno di Santa Lucia, quando Padre Marco Masi, dal pulpito dell’ altare della Chiesa di San Biagio comunica ai devoti forinesi presenti alla funzione religiosa una ” straordinaria” notizia: “Vi do un lieto annuncio, la nostra Forino per i 300 anni dalla nascita di San Paolo della Croce, fondatore del nostro ordine religioso, è stata dichiarata dal Sommo Pontefice Papa Francesco sede Giubilare, e chiunque passerà sotto la Porta Santa della Chiesa del Santo Rosario, potrà usufruire della Indulgenza Plenaria da parte del nostro Pontefice”. Nel percorso millenario della Storia Cristinana della Terra dei Sette Colli, questa è la prima volta che un Pontefice fregia la nostra Forino di così grande splendore. Il programma sarà a breve annunziato dettaglia mente. Intanto Si accende il Natale Forinese, grazie alla Chiesa locale, grazie ai Padri Passionisti fulgore in fondo al tunnel anche in questi tempi di COVID19, in una storia lunga più di 80 anni vale a dire dal Secondo dopo guerra mondiale, allorquando giunsero con il loro ordine religioso a Forino, ed in tanti momenti della storia, oltre che nel quotidiano hanno dato e donano supporto, morale, civile e religioso alla feconda terra. Un bagliore natalizio che non si è limitato solo al lieto annuncio Giubilare, ma che in questi giorni è andato e sta andando avanti con una serie di iniziative portate avanti dal ligio Padre Marco e dal suo staff: dalla casa di Babbo Natale, all’iniziativa accendiamo le luci in Forino, al Natale Parrocchiale, alla trasmissione di Sante Messe via streaming e Facebook. Vi terremo aggiornati. Daniele Biondi

 

adsense – Responsive – Post Articolo