IRPINIA. Premiati gli alunni di Altavilla Irpina a Roma nell’ambito dell’iniziativa “il poliziotto un amico in più”

adsense – Responsive Pre Articolo

Una scolaresca della Scuola dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo “C. Caruso di Altavilla Irpina” (AV), è stata premiata ieri a Roma nell’ambito dell’iniziativa “IL POLIZIOTTO  UN AMICO IN PIU’” giunta alla XIV° edizione.  Quest’anno la Polizia di Stato, in collaborazione con MIUR ed UNICEF ha invitato i bambini della scuola d’infanzia ed i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado  a riflettere sull’importanza della cittadinanza attiva, affrontando il tema “Crescere e Migliorare Insieme …  Noi protagonisti del cambiamento. Lo scopo è quello di favorire lo sviluppo di una cultura della legalità, del rispetto dei diritti umani, della tolleranza e della solidarietà, quale bene indispensabile e prezioso per garantire la sicurezza e la pacifica convivenza.

I ragazzi, in occasione della cerimonia di premiazione, svoltasi ieri a Roma presso il Museo delle Auto Storiche della Polizia di Stato, hanno visitato il museo, ripercorrendo, in un viaggio nel tempo, dagli anni 30 ai giorni nostri, i momenti più significativi della società italiano attraverso il percorso espositivo delle auto storiche della Polizia di Stato.

Nel grande padiglione che ospita il museo, i ragazzi hanno potuto ammirare circa cinquanta modelli tra auto e moto, scooter e bici e persino un gatto delle nevi, tutti restaurati, nonché una sezione dedicata alle divise storiche e ai dispositivi utilizzati dalla Polizia di Stato a partire dagli anni 60.

Migliaia di studenti hanno partecipato al concorso realizzando lavori nelle categorie “ opere grafico-letterarie, tecniche multimediali, arti figurative e tecniche varie.

Tra questi si sono distinti gli alunni della scuola d’infanzia  dell’Istituto Comprensivo “C. Caruso” di Altavilla Irpina, risultati vincitori per la categoria “arti figurative” e “tecniche varie”, con la realizzazione di un gioco dal titolo “L’Apprendista Cittadino”, che sono stati premiati dal Questore di Avellino Dr. Maurizio Ficarra.

Nell’occasione il Questore  Ficarra ha consegnato ai bambini il “passaporto del bravo cittadino” essendo  meritevoli, con il supporto delle insegnanti, di aver appreso ed interiorizzato, in forma ludica, le regole della pacifica convivenza ed il rispetto degli altri.

Nel corso della cerimonia di premiazione, condotta dall’attrice Clotilde Sabatino, che nella soap-opera “Un posto al sole” interpreta il ruolo del Commissario di Polizia Giovanna Landolfi, ha scatenato l’entusiasmo del giovanissimo pubblico l’entrata a sorpresa in sala di REX, il pastore tedesco protagonista dell’omonima serie, accompagnato dagli attori Massimo Reali e Domenico Fortunato, che interpretano nella fiction rispettivamente lo psicologo Carlo Papini e l’Ispettore di Polizia Alberto Monterosso.

L’evento si è concluso, in un clima festoso,  con l’invito ai ragazzi a proseguire nel percorso educativo-formativo intrapreso e a riflettere sul concetto di cittadinanza attiva quale elemento fondamentale di crescita ed innovazione sociale.

adsense – Responsive – Post Articolo