Lauro -comunicato congiunto della giunta e dei consiglieri di maggioranza

adsense – Responsive Pre Articolo

Gli Assessori Boglione, Siniscalchi e Graziano e tutti i Consiglieri della maggioranza precisano che tutte le azioni messe in campo dal Loro Sindaco Dott. Antonio Bossone, per la tutela non solo dei cittadini di Lauro, ma del Vallo tutto in questo momento particolare e tragico, sono da Loro pienamente condivise.

Riteniamo avvilente la situazione incresciosa venutasi a creare nel nostro territorio, per la scorrettezza istituzionale di alcuni sindaci dei comuni viciniori che in relazione ad una ordinanza del Sindaco Bossone tutelante non solo Lauro ma il Vallo intero, chiedono l’intervento del Prefetto per l’eccessiva restrizione.

Ma ancora più avvilente, in un momento particolare e tragico come questo che il mondo e noi stiamo vivendo, la convinzione da parte di questi Sindaci che questa ordinanza possa essere stata concepita come un attacco ai cittadini dei comuni limitrofi per impedirgli l’ingresso a Lauro, da parte di un Sindaco da anni al centro della vita politica del nostro territorio e precursore dell’unione dei nostri paesi.

Un’unione raggiunta ma oggi fortemente minata dal comportamento di questi due primi cittadini, fratelli avanti e coltelli dietro, con i quali non ci sarà più collaborazione istituzionale in quanto fomentatori, diffusori di false informazioni, istituzionalmente scorretti e “Dilettanti allo sbaraglio”.

Ci dispiace solo che i cittadini dei  Comuni di Quindici e Moschiano, gente onesta e laboriosa, meriterebbero molto di più ma purtroppo non potremo più garantire nessuna collaborazione istituzionale a causa dei loro sindaci che invece di sostenere  le azioni del primo cittadino di Lauro, che si sono rilevate corrette e lungimiranti, in un momento tragico come questo che stiamo vivendo in cui le energie vanno impegnate per combattere un nemico comune, “VIRUS”, loro combattono contro il Sindaco di Lauro.

NOI ASSESSORI E CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA SIAMO E SAREMO SEMPRE CON IL NOSTRO SINDACO, CHE NEL RISPETTO DELLA LEGALITA’ HA FATTO FATTI E NON CHIACCHIERE ED INCIUCI.

adsense – Responsive – Post Articolo