CALCIO. Napoli, vince contro lo Spezia (1-4) ed è momentaneamente secondo

adsense – Responsive Pre Articolo

 

Le ultime quattro partite sono state definite 4 finali per il Napoli per centrare il posto in Champions. La prima di queste 4 gare va in porto con un secco 4 a 1 in casa dello Spezia, decisivo per gli azzurri Osimhen,  protagonista con due goal e un assist. Al Napoli basta poco per rompere l’equilibrio della gara, e dopo aver sciupato una grande occasione con Osihmen al 12′, va in gol quattro minuti più tardi con Zieliski. Il Napoli raddoppia al 23′. La squadra di Gattuso ha vita facile in contropiede e Osimhen, lanciato in campo aperto, brucia la coppia di centrali liguri e davanti a Provedel non sbaglia. Lo Spezia, che non calcia neppure una volta nella porta di Meret in tutto il primo tempo, prima dell’intervallo subisce anche il terzo gol, al 44′: sulla punizione calciata da Insigne, la retroguardia dei liguri si addormenta e Osimhen batte Provedel. La ripresa si apre con Italiano che lancia Piccoli, e l’attaccante scuola Atalanta ripaga con il suo quinto gol in campionato, al 19′, mettendo in rete da pochi passi una corta respinta di Meret sul colpo di testa di Estevez. Italiano mette dentro anche Farias e Saponara, ma il Napoli non rischia più nulla e, al 35′, chiude i conti con il gol di Lozano, ben servito ancora dall’incontenibile Osimhen.

adsense – Responsive – Post Articolo