NOLANO. Ambito N23,arriva la piattaforma per la gestione delle politiche sociali

adsense – Responsive Pre Articolo

Si scrive SiCare e si legge politiche sociali in rete per soddisfare prima e meglio le esigenze di 120 mila cittadini che risiedono in  14 Comuni  del Nolano. L’Ambito N23 è tra i primi in Campania ad aver attivato una piattaforma che mette in relazione utenti, comuni ed operatori.

Innumerevoli i vantaggi in terminNOLANO. Ambito N23,arriva la piattaforma per la gestione delle politiche socialianti Apostoli di Nola sono stati l’amministratore Rosario Dolce e la referente del progetto Rossella Bianco.

“Compiamo un altro passo in avanti per rendere sempre più equi, veloci, affidabili e democratici  i servizi attivati sul nostro territorio a favore di chi è più indietro.  Con il nuovo corso inaugurato per le politiche sociali  – ha sottolineato Gaetano Minieri, sindaco di Nola, città capofila dell’Ambito N23 –  stiamo perseguendo l’obiettivo della gestione territoriale e non parcellizzata del welfare: questo ci consente di razionalizzare i costi e  di aumentare le risposte”.

“La piattaforma SiCare  – ha evidenziato Paolino Mauro, delegato del Comune di Nola all’Ambito sociale – traduce anche online ciò che stiamo già applicando di fatto: i cittadini dei nostri 14 Comuni ricevono identico trattamento a prescindere dalla residenza”.

“Una gestione moderna delle politiche sociali  – ha sottolineato il coordinatore dell’Ufficio di Piano dell’Ambito N23, Giuseppe Bonino  – non può prescindere dall’utilizzo delle nuove tecnologie. Partiamo con l’assistenza domiciliare ma siamo pronti ad implementare la piattaforma con gli altri servizi erogati ai cittadini che molto presto avranno a disposizione anche un’ App dedicata. D’altra parte rendere la vita facile alle persone è la nostra più importante mission”.

adsense – Responsive – Post Articolo