NOLANO. La lunga catena dell’amore L’associazione Salamandra dona visiere anti – covid al gruppo AIDO Nola – Cimitile

adsense – Responsive Pre Articolo

Thoreau diceva che l’unico investimento che non fallisce mai è la solidarietà, quella pura e viva che riesce a far risplendere gli animi anche in periodi bui come quelli che il mondo oggi sta vivendo.

Se da un lato la terribile pandemia che ha colpito la nostra società ha lasciato intravedere alcuni lati oscuri dell’indole umana, dall’altro ha evidenziato la capacità dell’uomo stesso di poter aiutare l’ALTRO in difficoltà, assicurandosi la sua sopravvivenza e il suo benessere.
E’ così che l’associazionismo e la beneficenza si rivelano la chiave per superare i momenti di difficoltà e di sconforto mostrando un barlume di speranza e riuscendo a tenere viva la fiamma della Vita.
Facendo proprie queste verità l’associazione Salamandra ha donato delle visiere anti – covid al gruppo AIDO Nola – Cimitile che, a sua volta, ha deciso di darle all’associazione ANERC.
Quest’ultima aiuta i soggetti emodializzati che, soprattutto in questo periodo, sono costretti a lasciare le proprie abitazioni tre volte a settimana per sottoporsi al trattamento emodilitico, mettendo ulteriormente a rischio la propria vita, vista la condizione in cui versano i nosocomi a causa dell’emergenza covid – 19.
Una lunga catena dell’amore, dunque, quella che si è formata tra queste associazioni locali, una catena dagli anelli ben saldi e uniti tra loro, una catena che stringe, in modo silente ma al tempo stesso tenace, le famiglie che vivono drammi patologici.

adsense – Responsive – Post Articolo