Ottantenne sgozza moglie e cane poi torna a dormire.

adsense – Responsive Pre Articolo

È successo lo scorso lunedì , in provincia di Imperia, nel comune di Rocca Nervina. Il terribile delitto si sarebbe consumato poco prima delle luci dell’alba, nell’appartamento dove i due coniugi vivevano in compagnia del loro cagnolino. Autore del delitto un uomo, pensionato, poco più che ottantenne, che con un coltello da cucina ha accoltellato prima la moglie e poi l’animale domestico.
Secondo le prime ricostruzioni il tutto sarebbe avvenuto a causa di una lite domestica molto accesa di qualche ora prima, furibondo l’uomo alle 4:30 del mattino avrebbe sgozzato la consorte con un coltello, sorprendendola nel sonno, per poi riservare la stessa sorte al cagnolino.
Dopo il folle gesto pare che l’uomo sia tornato a dormire, proprio accanto al corpo appena martoriato della moglie.
Gli abitanti della comunità sono sotto shock per l’accaduto, mai avrebbero sospettato problemi all’interno della coppia che viene descritta da tutti come “persone brave e gentili”.

CARRO CARLA

adsense – Responsive – Post Articolo