SCAMPIA, IL RIONE SI FA GIUSTIZIA DA SOLO : aggredite tre persone.

adsense – Responsive Pre Articolo

A far rimbalzare la notizia su tutti i social è stato, come avviene spesso, un video girato con uno smartphone in cui viene ripreso un uomo, picchiato dalla folla e gettato nel cassonetto dei rifiuti. 

L’uomo, residente nel rione di Scampia, nella Vela Celeste, è accusato dal vicinato di maltrattamenti e violenze sessuali. Queste ultime risultano accuse non ancora accertate.
Stessa sorte è toccata ai genitori dei piccoli, ferocemente aggrediti.
Tutti e tre si trovano ricoverati in condizioni abbastanza gravi, mentre i bambini sono stati affidati immediatamente ai servizi sociali.
In una realtà cruda, come quella di Scampia, nessuna segnalazione era mai stata fatta ai servizi sociali o a chi di competenza, i bambini giorno dopo giorno apparivano ai vicini sempre più malnutriti e con segni evidenti di violenze, così tutto il vicinato, d’accordo, si è unito provando a farsi giustizia da solo e cercando di salvare i bambini da quello che poteva essere un brutto destino, a cui sono destinati – purtroppo- troppi minori.

Carla Carro

adsense – Responsive – Post Articolo