SISMA. Caserta, Sannio e Matese la zona più colpite. La gente in strada

adsense – Responsive Pre Articolo

Una scossa sismica con magnitudo locale di 5.2 è stata registrata pochi minuti dopo le 18, nel Casertano, nell’area del Sannio, a ridosso dei Monti del Matese. Profondità 10 km, riferisce la sala sismica dell’Istituto nazionale di geologia e vulcanologia, con epicentro tra le province di Caserta e Benevento. La scossa è stata avvertita anche a Napoli, dove la gente si è riversata in strada.
Pochi minuti prima era stata registrata una scossa con magnitudo 2,7 nell’area del Matese.

adsense – Responsive – Post Articolo