SPERONE. Pasquale Muccio: “L’alto calore è un pericolo da scongiurare”

adsense – Responsive Pre Articolo

Dopo la paventata ipotesi di passaggio della gestione dell’acqua alla società Alto Calore per i Comuni di Avella, Baiano e Sperone, interviene sul punto Pasquale Muccio che dichiara:

“Nella bozza di riforma sulla transizione ecologica all’articolo 19 è prevista l’abolizione della convenzione stipulata da Sperone, Avella e Baiano con la cassa del Mezzogiorno nel 1961, nella quale si stabilì che i comuni montani e pedemontani possono utilizzare sorgenti del proprio territorio per l’approvvigionamento dell’acqua. I tre comuni appartenenti al parco regionale del Partenio riescono ad avere una buona gestione autonoma del servizio idrico, l’alto calore sarebbe una catastrofe, personalmente invito sindaci ed amministratori a fare fronte comune, non farò mancare il mio sostegno, sono pronto alla battaglia”.

adsense – Responsive – Post Articolo