TUFINO (NA). “Rosso rosso come un rubino”. Un libro per Tufino

adsense – Responsive Pre Articolo

Un diario autentico. Il dramma della nascita e della morte di un figlio. Sullo sfondo (ma non troppo) la tragedia della Seconda Guerra Mondiale. A dominare la scena, però, c’è l’amore di Pippo per il bambino, ma anche e soprattutto per la moglie Clara. Un amore d’altri tempi, descritto con parole d’altri tempi.  Il personaggio di cui parla il testo è Giuseppe Scarpato nato a Napoli nel 1917 e morto nella stessa città nel 1992. Secondo di sette fratelli ha vissuto per molti anni a Tufino, nel nolano, dove si svolgono i fatti raccontati nel libro. A raccogliere queste memorie sono stati uno dei figli dell’autore ed uno dei nipoti che dopo anni dalla sua morte hanno voluto condividere e renderle pubbliche. Il testo sarà presentato domani, lunedì 23 agosto alle ore 20 presso la Chiesa Parrocchiale S. Bartolomeo Apostolo con la presenza di don Angelo Schettino, del vice sindaco Sabato D’Avanzo con la relazione di Giuseppe Scarpato jr e a moderare il prof. Antonio Caccavale.

TUFINO (NA). “Rosso rosso come un rubino”. Un libro per Tufino

adsense – Responsive – Post Articolo