VISCIANO. Polemiche in paese sul mercato settimanale

adsense – Responsive Pre Articolo

di Nicola Valeri.

Quella del tradizionale mercato settimanale del venerdì crea divisioni e consensi tra i cittadini favorevoli e contrari sul ritorno della fiera settimanale che tempi addietro si teneva nel corso e poi in via Giordano per poi trasferirla in via del Lavineio (area parcheggio-scuola elementare). Alcuni temono il contagio mentre per altri è la ritrovata libertà in cui si passeggia tra le bancarelle anche se non si compra nulla. È nu spasso – dicono molti cittadini. Si fa anche “filone” a scuola per andare al mercato a conoscere o parlare con il ragazzo o viceversa. Del contagio a molti frega poco o per nulla. Ormai queste restrizioni vengono osservate in minima parte al di là degli appelli, leggi e ordinanze sindacali. Si indossa la mascherina più per per timore di prendere la multa e forse per abitudine. Alcune di queste sono anche firmare e con colori variopinti. C’è da sottolineare che Visciano è sempre stato un paese controvento non solo dal punto di vista climatico e il ritorno del mercato – al di là di qualche pensiero opposto – darà più vigore come il l’imminente mese di maggio e il luglio viscianese.

VISCIANO. Polemiche in paese sul mercato settimanale VISCIANO. Polemiche in paese sul mercato settimanale

adsense – Responsive – Post Articolo