Forino (Av): La cittadina dei Sette Colli sceglie il Green con l’installazione della prima centralina di ricarica per Veicoli Elettrici

adsense – Responsive Pre Articolo

La diffusione di auto elettriche nel mondo cresce rapidamente: attualmente a livello globale circolano 5,3 milioni di veicoli elettrici contro il milione e mezzo del 2016. Il primato spetta alla Cina, che con i suoi 2 milioni di auto elettriche circolanti ha visto nel 2018 una crescita del 150% rispetto all’anno precedente, seguita dagli Stati Uniti (1 milione di veicoli, +100% dal 2017).
E se in Europa in testa alla classifica svetta la Norvegia, con un parco circolante di 250mila veicoli, in Italia nell’ultimo anno le vendite di veicoli elettrici (sia quelli “puri”, gli EV, sia gli ibridi plug-in, PHEV), sono passate, secondo l’Unrae, dalle circa 5mila unità del 2017 alle circa 10mila del 2018. E di pari passo con la crescita del numero di veicoli sta aumentando anche la diffusione dell’infrastruttura di rete indispensabile per la ricarica elettrica. La stima è che in Italia siano ad oggi presenti oltre 8.300 punti di ricarica pubblici, ma è in costante crescita il numero di aziende, soprattutto utility, che stanno lavorando per recuperare terreno. Enel X, ad esempio. Come funzionano o funzioneranno le colonnine per la ricarica dell’auto elettrica.
Ma come funzionano le colonnine per la ricarica? Anche se non fa ancora parte dei gesti appartenenti alla quotidianità, la ricarica dell’auto elettrica lo diventerà presto. Si tratta infatti di un’operazione particolarmente semplice: la modalità è infatti simile a quella che si utilizza per mettere in carica un comune telefono cellulare. Basta infatti collegare con un apposito cavo l’auto alla stazione di ricarica, inserendo le prese nelle due estremità. Se si decide di farlo in strada, occorre individuare su Internet o sulle apposite applicazioni la stazione di ricarica più vicina, per poi parcheggiare, collegare il cavo all’auto e avvicinare alla colonnina la card fornita dal gestore. In questa innovativa e futuristica visione che il Comune di Forino, terzo Comune Irpino dopo Avellino, Manocalzati e Grottaminarda con Delibera di Giunta n. 6 del 23-01-2020 decise di virare in questa direzione. Difatti proprio in data 23.01.2020 con nota prot. 373 la BE CHARGE SRL (BEC) con sede a Milano, via Carlo Bo 11 codice fiscale e partita IVA 09957510960 manifesto’ l’interesse per l’installazione e gestione a sue spese di una rete di infrastrutture di ricarica sul territorio comunale. Ora tutto questo è realtà grazie all’ installazione della prima centralina in Piazzetta Padre Pio con l’ l’infrastruttura di ricarica composta da uno o più punti di ricarica per la mobilità elettrica. . Plauso al Comune di Forino, ed alla Ditta De Angelis Mario che ha dato man forte al progetto. Daniele Biondi

adsense – Responsive – Post Articolo