TUFO (AV) – SORPRESO IN GIRO CON 2 ETTI DI MARIJUANA, UNO SFOLLAGENTE E 670 EURO: 27ENNE DI PRATA PRINCIPATO ULTRA ARRESTATO DAI CARABINIERI.

adsense – Responsive Pre Articolo

Prosegue l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti svolta dal Comando della Compagnia Carabinieri di Avellino.

In tale contesto un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri della Sezione Radiomobile che hanno tratto in arresto un 27enne di Prato Principato Ultra, già noto alle forze dell’ordine.

La pattuglia era impegnata a Tufo (AV) in un servizio finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità, quando all’occhio dei Carabinieri non passava inosservato l’atteggiamento sospetto assunto da un giovane fermato alla guida di un’auto: si procedeva dunque al controllo, ritenendolo un possibile soggetto d’interesse nella lotta alla droga.

L’idea di “averci visto giusto” trovava conferma con l’immediata perquisizione personale e veicolare che consentiva di rinvenire e sottoporre a sequestro: una busta contenente 220 grammi di marijuana, un bastone del tipo telescopico e la somma contante di 670 euro, probabile provento dell’illecita attività di spaccio.

Condotto in Caserma, il 27enne veniva quindi dichiarato in arresto poiché ritenuto responsabile del reato di cui all’articolo 73 del D.P.R. 309/90 e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari.

adsense – Responsive – Post Articolo