Da Lauro a “Città dei Ragazzi”: la bella esperienza dell’associazione “Il mondo che vorrei”

adsense – Responsive Pre Articolo

L’associazione “Il Mondo che vorrei Onlus” di Lauro, in collaborazione con I Cantori del Vallo, incontra i giovani de “La Città dei Ragazzi” di Roma per trascorrere insieme una giornata all’insegna della condivisione e della solidarietà. Una giornata in cui a farla da padrone sono stati i balli e i canti della tradizione. Quelli che hanno visto per protagonisti alle i ragazzi dell’associazione lauretana, accompagnati dalla banda musicale magistralmente diretta dal Maestro Ciccio Lauro. Al pomeriggio, invece, il concerto nel teatro della Città dei ragazzi della corale polifonica “I cantori del Vallo” diretta da Fania Nella Lauro. Il concerto è stato intervallato dall’esibizione degli allievi di canto dell’Accademia “Il mondo che vorrei”.

«L’iniziativa nasce dalla volontà da parte dell’associazione di continuare a gemellarsi con l’Opera Nazionale Città dei Ragazzi con la quale, da ormai 20 anni, partecipa per un giorno al Festival multietnico organizzato dall’Ente romano», spiega Fania Lauro. «Lo scopo – aggiunge – è quello di sostenere questa prestigiosa ed importante organizzazione con la nostra presenza, nella speranza di poter rallegrare almeno per un giorno i ragazzi ospiti presso la struttura di Roma. Ma, soprattutto, quello di far conoscere realtà meno fortunate ai nostri giovanissimi per sensibilizzarli e renderli cittadini attivi nella nostra società».

adsense – Responsive – Post Articolo