Dopo venti anni di studi, don Giovanni Santaniello presenta a Cimitile la sua “Vita di San Paolino da Nola”

adsense – Responsive Pre Articolo

Dopo venti anni di “studi matti e faticosissimi” don Giovanni Santaniello dà alla luce la sua “Vita di San Paolino da Nola”. Il sacerdote quindicese, già ordinario di Lettere Latine e Greche nei Licei e Docente di Storia della Chiesa nell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “G. Duns Scoto”, presenta questa sera, alle 19, a Cimitile, la sua fatica letteraria. L’appuntamento culturale è presso la chiesa parrocchiale di Cimitile, S. Felice in Pincis. Ospite d’eccezione l’Arcivescovo – Vescovo di Assisi, S. E. Mons. Domenico Sorrentino, che interverrà sul tema “Paolino: la bussola per la Chiesa di Nola in Sinodo.

Un incontro preceduto da quelli svoltosi l’ 11 e 18 settembre su altri due fondamentali temi: “Vocazione e Missione dei Laici in questo nostro tempo” e “Lo stile dell’Evangelii Gaudium: per una pastorale missionaria” affidati rispettivamente all’intervento del presidente nazionale di Rinnovamento nello Spirito Santo, Salvatore Martinez, e al prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, il cardinale Robert Sarah.

Il 2 ottobre, infine, tutte le comunità parrocchiali vivranno una Giornata di Adorazione eucaristica e digiuno destinando ai poveri le eventuali offerte raccolte ai poveri, così come era solito fare S. Paolino.

adsense – Responsive – Post Articolo