LAURO. Il Comune si costituirà parte civile nel processo per lo sversamento dei rifiuti

adsense – Responsive Pre Articolo

L’amministrazione comunale targata Bossone  ha deciso di costituirsi parte civile nel processo che il 5 febbraio prossimo partirà nei confronti di due indagati per aver sversato rifiuti solidi urbani all’interno dell’area Pip di Contrada Fusarelle. Il sindaco ha nominato un legale che rappresenterà l’Ente nel corso del processo davanti al giudice monocratico. «Anche perchè questo sia un segnale- ribadisce Antonio Bossone- che la nostra costituzione di parte civile nel procedimento instaurando davanti ai magistrati del Tribunale di Avellino va a chi pensa di poter sversare illecitamente nel territorio del Comune di Lauro. Non faremo sconti, anche perchè questi sversamenti illeciti alla fine incidono anche sulle casse del Comune oltre a rappresentare il danno ambientale che proprio nell’area Pip ha in questi giorni visto concentrata la nostra maggiore attenzione». Il sindaco Amtonio Bossone, proprio l’altro giorno ha avviato l’iter per l’avvio della bonifica in una parte dell’area Pip, in particolare quella interessata al sopralluogo effettuato da parte dei tecnici dell’Arpac e dagli agenti del Nipaf della Forestale solo qualche giorno fa.

adsense – Responsive – Post Articolo