LAURO. L’omicida che ha ucciso Sepe e ridotto in fin di vita la figlia Carolina tenta il suicidio in carcere

adsense – Responsive Pre Articolo

LAURO. Lomicida che ha ucciso Sepe e ridotto in fin di vita la figlia Carolina tenta il suicidio in carcere“Domenico Schettino, l’ex vigilante che domenica 27 agosto 2013 a Lauro  ha tentato di sterminare un’intera famiglia, ieri sera nel penitenziario di Avellino ha tentato l’estremo gesto. Utilizzando una cintura  legata ad una finestra, nel bagno della cella che lo ospitava ha tentato di impiccarsi. Si è salvato solo grazie all’intervento tempestivo del personale di Polizia Penitenziaria. Il detenuto è stato soccorso e gli sono state prestate le cure del caso. Ancora una volta la Polizia Penitenziaria con alto senso del dovere e professionalità salva un’altra vita umana. 

adsense – Responsive – Post Articolo